Formazione Specifica Lavoratori

Il corso di Formazione Specifica Lavoratori consente al Datore di Lavoro di assolvere gli obblighi previsti dal comma 1 dell’art. 37 del D.lgs 81/08, in materia di formazione dei propri lavoratori.

L’obbligo riguarda:

  1. lavoratori neoassunti: formazione di legge entro 60 giorni dall’assunzione;
  2. lavoratori già in forza ai quali non sia stata erogata in precedenza alcuna formazione “specifica” o siano stati formati solo parzialmente.

La Formazione Specifica Lavoratori, in conformità all’ Accordo della Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011, ha una durata variabile di 4, 8 o 12 ore che viene determinata dalla classe di rischio dell’azienda ( rischio basso, medio, alto) e dalla mansione svolta dal lavoratore. Gli argomenti del corso saranno riferiti ai rischi a cui il lavoratore è esposto, ai possibili danni e alle misure di prevenzione e protezione da adottare.

Il D.Lgs. 81/2008 prevede l’Aggiornamento Formazione Specifica Lavoratori, da effettuarsi ogni 5 anni, della durata di 6 ore.

E’ previsto lo svolgimento di test teorici, per valutare le conoscenze acquisite durante il corso; verrà rilasciato un attestato di partecipazione/formazione a chi li supererà con successo.

 

Scheda Tecnica

Riferimenti legislativi: art. 37 del D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e Accordo della Conferenza Stato-Regioni per la Formazione del 21 dicembre 2011

Destinatari: lavoratori

Durata: 4 ore (rischio basso) – 8 ore (rischio medio) – 12 ore (rischio alto)

Tipo di formazione: corso in aula

Sedi di svolgimento: presso nostre sedi a Bologna, oppure presso la sede del Cliente

Attestato di formazione: attestato valido in tutta Italia, ai fini della normativa in oggetto

Requisiti: comprensione lingua italiana

Aggiornamento: ogni 5 anni, aggiornamento Formazione Specifica Lavoratori di 6 ore

 

Argomenti

Il programma della Formazione Specifica Lavoratori può variare in funzione dei rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione, caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell’azienda:

  • Rischi infortuni;
  • Meccanici generali;
  • Elettrici generali;
  • Macchine;
  • Attrezzature;
  • Cadute dall’alto;
  • Rischi da esplosione;
  • Rischi chimici;
  • Nebbie – Oli – Fumi – Vapori – Polveri;
  • Etichettatura;
  • Rischi cancerogeni;
  • Rischi biologici;
  • Rischi fisici;
  • Rumore;
  • Vibrazione;
  • Radiazioni;
  • Microclima e illuminazione;
  • Videoterminali;
  • DPI Organizzazione del lavoro;
  • Ambienti di lavoro;
  • Stress lavoro-correlato;
  • Movimentazione manuale dei carichi;
  • Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto);
  • Segnaletica;
  • Emergenze;
  • Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico;
  • Procedure esodo e incendi;
  • Procedure organizzative per il primo soccorso;
  • Incidenti e infortuni mancati;
  • Altri Rischi.

 

Presso la sede del Cliente: contattare il Centro Medico